Comodità e praticità o efficienza e qualità? E’ questa la domanda che dobbiamo porci nel momento che scegliamo di collegare i nostri dispositivi domestici alla rete. Indubbiamente risulta essere più comodo e meno impattante collegare in modalità Wifi quei dispositivi che con il cavo sarebbe scomodo o antiestetico connettere.

In realtà la differenza si nota proprio nell’efficienza e nella qualità che i dispositivi ricevono fra il collegamento Wifi e collegati via cavo.

La differenza di velocità tra le due modalità di trasmissione in rete sta solo nel passaggio di dati, da un dispositivo o PC a un altro, all’interno della stessa rete.
Se quindi si copiano o si trasferiscono molti dati e file da un computer a un altro ogni giorno, sarebbe nettamente più veloce con i cavi piuttosto che usando il Wifi.
La connessione a Internet non centra nulla con il trasferimento di file all’interno di una rete LAN cablata è molto più veloce rispetto una rete wireless.

Dispositivi che richiedono un particolare consumo di banda come televisori, decoder, console di gioco, videosorveglianza ecc ecc, è bene che siano collegati via cavo propri per poter godere di una maggiore quantità e qualità di banda resa disponibile dal router.