Fornire connessione internet ai propri clienti

Queste sono le (poche) cose che chiunque intenda fornire la connessione Internet ai Cliente della propria attività deve sapere (aggiornata al 2017):

A) chi come attività principale non abbia quella dell’Internet provider o dell’Internet point e voglia offrire (o vendere) la connessione a Internetagli utenti e ai clienti di un’attività aperta al pubblico non deve chiedere alcuna autorizzazione(era necessaria un’autorizzazione della Questura fino alla fine del 2010, per via di commi del cosiddetto “Decreto Pisanu”, oggi abrogati);

B) chi offre un servizio Internet hotspot può farlo senza la necessità di identificare i clienti: è possibile quindi far connettere gli utenti senza sapere chi essi siano (prima, con il Decreto Pisanu, era invece necessario identificarli);

C) lettua (come ad esempio un hotel) trattamento di dati personali in forma elettronica è obbligato, dal Codice Privacy, a mettere in atto tutte le misure idonee a proteggere tali dati da intrusioniprovenienti da Internet o dall’interno della propria rete informatica;

D) chi mette a disposizione di terzi la connessione a Internet intestata a sé o alla propria azienda può risultare responsabile, in sede civile, di attività illecite commesse tramite la connessione stessa, a meno che non sia in grado di dimostrare che siano stati terzi (anche sconosciuti) a commettere tali attività.

Per offrire un servizio sicuro e in linea con le normative vigenti è necessario disporre un sistema in grado di
  • garantire l’inviolabilità della rete della struttura,
  • preservare l’integrità dei dati personali raccolti e, soprattutto,
  • assicurare che i titolari della struttura non siano in alcun modo responsabili delle attività dei clienti.

HIDUE offre questo servizio

Approfondisci

Se vuoi ulteriori informazione sul servizio

utilizza il pulsante seguente per inviarci una richiesta senza impegno. Il servizio di HotSpot puo’ essere attivato anche su connettività non HIDUE.